Sconfiggi la cellulite con Velashape® !

Un sistema consolidato, riconosciuto ed efficace per il trattamento della cellulite e il rimodellamento del corpo anche dopo la gravidanza.

Il metodo ideale per porre rimedio alle gambe gonfie e alla stasi linfatica, approvato anche dalla FDA Americana.

Velashape è il primo e unico sistema medico non chirurgico per la terapia della cellulite e il rimodellamento del corpo che si sia dimostrato sicuro, efficace, non doloroso e sia anche approvato da FDA Americana.

Velashape tonifica, rimodella e affina il profilo del tuo corpo, con risultati notevoli e duraturi, incluse aree come cosce, fianchi, glutei, addome e anche i punti più difficili come interno cosce e braccia.

Cos’è Velashape

Velashape è un’apparecchiatura elettromedicale ad uso esclusivamente MEDICO: può essere cioè utilizzata esclusivamente da personale medico od infermieristico (da non confondere quindi con VelasMOOTH, meno potente ed efficace, e che può essere utilizzato dalle estetiste).

Velashape utilizza la rivoluzionaria tecnologia Elos® che combina radiofrequenza bipolare, laser Infrarosso e massaggio meccanico con aspirazione, per la riduzione dei volumi corporei ed il trattamento della cellulite.

Candidato ideale per Velashape

Con Velashape si possono trattare cosce, fianchi, addome, glutei e braccia sia per il rimodellamento del profilo corporeo che per il compattamento dei tessuti e la riduzione della cellulite.

Il candidato ideale alla terapia con Velashape è la persona con cellulite e stasi linaftica (gambe gonfie). Velashape è adatto per trattare tutti e quattro gli stadi della cellulite e quei pazienti che, specialmente quando fa caldo, soffrono di gambe gonfie, tanto a volte da non riuscire ad indossare stivali o scarpe.

Velashape è indicato anche alle neo mamme che, dopo una gravidanza, desiderano rassodare e ridare tono alla pelle dell’addome.

La tecnica Velashape

Il manipolo di Velashape, che è fatto scorrere sull’area da trattare, racchiude in sè quattro tecnologie che lavorano sinergicamente e simultaneamente:

  • vacuum
  • laser infrarosso
  • radiofrequenza bipolare
  • massaggio meccanico

Dopo aver applicato sulla zona di trattamento l’apposito gel conduttore il medico fa scorrere  il manipolo sull’area da trattare fino a che il laser e la radiofrequenza non avranno riscaldato la pelle ad una determinata temperatura che indica efficacia del trattamento. Il vacuum e il massaggio meccanico implementeranno l’azione di Velashape determinando un aumento del microcircolo, della vascolarizzazione della pelle e del sottocute con un netto miglioramento della cellulite e una diminuzione della stasi linfatica.

Come funziona Velashape

L’energia della Radiofrequenza Bipolare di Velashape agisce in profondità nel derma con un doppio effetto: da un lato lo stiramento e contrazione delle fibre collagene invecchiate e usurate, dall’altro, la produzione di nuovo collagene da parte dei fibroblasti stimolati. Questo permette di ridurre l’effetto “buccia d’arancia” e lo svuotamento del tessuto sottocutaneo, causa di cute rilassata e “pieghettata”. Il tutto si traduce in una pelle più tonica e liscia.

Il laser infrarosso migliora il microcircolo di cute e sottocute apportando più ossigeno ai tessuti e migliorandone la vitalità.

L’energia meccanica, inoltre, applicata tramite l’aspirazione a vuoto e i rulli, causa un allungamento fisico ed indolore dei tessuti fibrosi che stimolati, riprendono le loro caratteristiche originarie di elasticità.

Risultati con Velashape

Velashape riduce i volumi delle aree trattate, gli inestetismi della cellulite come la buccia d’arancia e il gonfiore alle gambe. Inoltre, migliora la texture della pelle e la distende ridandole tono dove perso. Questo avviene per l’incremento del metabolismo delle cellule adipose e dei tessuti circostanti ad opera di:

  • energia di radiofrequenza immagazzinata come calore,;
  • aumento del drenaggio linfatico grazie al massaggio aspirato;
  • azione combinata delle 4 tecnologie riunite nel singolo manipolo.

VELASHAPE domande frequenti

Ci sono controindicazioni?

Velashape non ha controindicazioni particolari ma non si esegue in caso di:

gravidanza/allattamento, ernie addominali (se il trattamento è effettuato sull’addome), presenza di pace-maker e apparecchi fissi per l’udito poichè la radiofrequenza può interferire con questi ultimi.

Quante sedute servono e con che frequenza sono effettuate?

Solitamente si eseguono cicli di dieci sedute che posso essere eseguite una o due volte alla settimana a seconda del problema da trattare. I pazienti che presentano stasi linfatica (gambe gonfie) solitamente fanno due sedute alla settimana, in particolare in primavera/estate, quando cioè inizia a fare più caldo.

E i capillari delle gambe?

Velashape non danneggia i capillari delle gambe come non ne ne fa insorgere di nuovi. Al contrario, il laser presente in Velashape ha un’azione tonificante sui vasi sanguigni migliorando il microcircolo.

Posso fare Velashape sulla pancia dopo una gravidanza?

Studi clinici hanno dimostrato che dopo la gravidanza, in poche sedute di terapia con Velashape, eseguite una volta alla settimana, le pazienti hanno mostrato una diminuzione media della circonferenza anche di alcuni centimetri, con una tonificazione notevole della pelle dell’addome ed una ripresa più veloce della sua normale elasticità.

Migliora la cellulite?

Velashape utilizza la tecnologia unica Elos® che combina la radiofrequenza bipolare, la luce ad infrarossi ed il massaggio meccanico con aspirazione per convogliare il calore solo sui tessuti adiposi individuati. L’unione di queste energie incrementa il metabolismo delle cellule, aumenta il drenaggio linfatico, portando ad un significativo miglioramento della cellulite, attraverso un graduale lisciarsi della superficie della pelle e dell’aspetto a buccia d’arancia.

Qual’è la differenza tra Velashape e Alydia?

Velashape è un’apparecchiatura ellettromedicale che racchiude in un manipolo ben 4 tecnologie. Il trattamento della cellulite prevede che tutta la gamba sia trattata ad ogni seduta, dal gluteo al polpaccio, davanti e dietro. Questo permette infatti di lavorare e scaricare anche tutto l’accumulo il linfatico dell’arto.

Alydia, invece, è una mesoterapia mirata che utilizza un farmaco specifico che lavora solo sull’area di infiltrazione per migliorare la qualità della pelle senza avere particolare effetto sulla stasi linfatica o sulla tonicità della pelle.

VUOI PRENOTARE UNA VISITA O RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI?