Labioplastica

La labioplastica è l’intervento chirurgico di riduzione delle piccole labbra.

Si esegue per correggere problemi funzionali e/o estetici che determinano frequentemente prurito e pizzicore di quest’area con il movimento o la posizione seduta oltre a difficoltà nei rapporti sessuali.

Tecnica

La labiaplastica è una metodica comunemente eseguita per il ringiovanimento genitale. Le tecniche sono numerose e prevedono la rimozione del tessuto in eccesso e la sutura dell’incisione. Tutte determinano una riduzione delle piccole labbra in modo da evitare la loro protrusione al di fuori delle grandi labbra.
La scelta della tecnica più opportuna è fatta valutando con il chirurgo i pro e i contro di ciascuna soluzione. Le suture sono fatte con materiali riassorbibili che non devono essere rimosse. L’intervento di labioplastica si esegue in regime di day hospital e in anestesia locale con eventualmente una leggera sedazione.

Dopo l’Intervento di Labioplastica

È necessaria una terapia antibiotica post operatoria sia per bocca che locale e un’interruzione dell’attività sessuale per almeno trenta giorni. Una meticolosa igiene perineale e genitale, l’utilizzo di tamponi assorbenti le prime settimane e l’ausilio di farmaci antinfiammatori e antidolorifici sono raccomandati.
Un gonfiore genitale i primi giorni dopo l’intervento è da considerarsi normale

Effetti collaterali

Sono normalmente presenti lividi e gonfior che scompaiono con il tempo. In alcuni casi sensazioni insolite, come intorpidimento o ipersensibilità sono comuni durante il processo di guarigione. Queste sensazioni possono durare diverse settimane e gradualmente scompaiono.
Sebbene raramente ci possono essere delle alterazioni della sensibilità nel senso della diminuzione della stessa. Solitamente tali alterazioni sono transitorie.

A casa dopo l’intervento

E` opportuno effettuare l’igiene intima con detergente neutro ogni volta che si va in bagno e, comunque, più volte al giorno. Le attività fisiche impegnative e la ginnastica vanno evitate per due settimane dopo l’intervento chirurgico.
Si possono gradualmente riprendere le normali attività quotidiane dopo due giorni, avendo cura di evitare qualsiasi attività che provochi dolore o fastidio.

VUOI PRENOTARE UNA VISITA O RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI?

© Copyright - Dott. Luigi Mazzi - P. Iva 02371190238 - Albo Ordine dei Medici di Verona n. 5961 | Powered by Mediatica Network