Couperose e Rosacea

La couperose e la rosacea del viso possono essere trattate efficacemente con laser, luce pulsata e terapia fotodinamica. Queste terapie possono essere usate da sole o in combinazione a seconda del grado della patologia. La Terapia fotodinamica e la luce pulsata sono tra le cure più efficaci per trattare la couperose e la rosacea del viso.

COUPEROSE

La couperose è un inestetismo tipico delle donne con più di trent’anni. Le donne che soffrono di couperose hanno di solito la pelle secca e sensibile oltre che facilmente irritabile. La couperose si caratterizza per l’arrossamento intenso delle guance, delle ali del naso e dei lati del collo. Il rossore, inizialmente transitorio, tende poi a diventare permanente e cronicizzare. Anche i capillari del viso diventano via via sempre più visibili anche a occhio nudo.

ROSACEA

L’acne rosacea è una malattia infiammatoria cronica che colpisce la pelle del volto ed è caratterizzata da arrossamento dell’area centrale del volto, dilatazione patologica dei capillari e dalla presenza contemporanea di acne.

Perchè compaiono Couperose e Rosacea

Couperose

La couperose compare per un’esasperata fragilità dei capillari, che può essere congenita o acquisita. I fattori predisponenti allo sviluppo del disturbo sono da ricercare nell’eccessiva esposizione al sole e agli agenti atmosferici a volte combinata a elevati livelli di umidità. La couperose non dev’essere sottovalutata perché può evolvere in una forma più grave detta rosacea o acne rosacea.

Rosacea

Gli elementi che scatenano la rosacea sono rappresentati da tutti gli stimoli che inducono vasodilatazione come le intense emozioni, l’assunzione di cibi piccanti o caldi, l’abuso di alcolici, gli sbalzi frequenti di temperatura e l’eccessiva esposizione al sole.

I sintomi di Couperose e Rosacea

Couperose

La couperose si presenta con piccoli capillari, superficiali e diffusi che non solo perdono elasticità, ma subiscono anche una dilatazione tale da dipingere il volto con macchie e venature rossastre a livello di guance, zigomi e ali del naso. I pazienti riferiscono di solito anche una sensazione di forte calore, che può essere particolarmente intenso in caso di forti emozioni e/o sbalzi termici.

Rosacea

Si possono identificare vari stadi di gravità della malattia:

  1. il più lieve si manifesta con la tendenza ad arrossire facilmente;
  2. nel secondo l’acne rosacea si manifesta con rossore persistente delle guance e capillari evidenti;
  3. nel terzo stadio sono invece presenti piccoli rilievi nella pelle (papule/brufoli) e pustole;
  4. nel quarto, lo stadio più avanzato, le lesioni sono persistenti e più evidenti

Cause e fattori di rischio

Couperose

Oltre alla predisposizione genetica, una possibile causa scatenante è rappresentata da disfunzioni ormonali: il livello di corticosteroidi nel sangue è tendenzialmente più alto nelle persone affette da couperose, tanto che il problema è spesso conseguente a terapie croniche con cortisonici.

Anche l’esposizione frequente e prolungata a variazioni climatiche, sole, freddo, umidità e vento concorrono a esacerbare la couperose.

Rosacea

Non sono state individuate delle chiare cause scatenanti la rosacea. Tra le cause e i fattori di rischio si riconoscono:

  • familiarità: molte persone affette dalla malattia hanno dei familiari con lo stesso problema;
  • infezione: la maggior parte delle persone affette da acne rosacea sembra avere un’infezione causata da uno specifico batterio (bacillus oleronius) isolato da un tipo di acaro che abita normalmente la nostra pelle (Demodex);
  • infiammazione: causata da un batterio che abita l’intestino: Helicobacter pylori. Pur essendo comune nelle persone affette da rosacea, non è stata provata una causalità diretta tra l’infiammazione e la rosacea.

Trattamento Couperose

Luce pulsata e laser per la couperose

La terapia più efficace per trattare la couperose è rappresentata dalla luce pulsata e dal laser.

La luce pulsata è dotata di un ampio spettro di lunghezze d’onda ed è possibile scegliere la migliore per trattare la couperose in relazione al tipo di pelle. La luce è in grado di foto-coagulare, seduta dopo seduta, i capillari superficiali che causano la couperose. In presenza di capillari più dilatati ed importanti, si utilizza il laser Nd:Yag che risulta più idoneo per trattare questo tipo di vasi.

VUOI PRENOTARE UNA VISITA O RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI?

© Copyright - Dott. Luigi Mazzi - P. Iva 02371190238 - Albo Ordine dei Medici di Verona n. 5961 | Powered by Mediatica Network