Earfold ™: Otoplastica non chirurgica

Intervento mini-invasivo per correggere le orecchie a sventola 

L’otoplastica è un intervento chirurgico che permette di trattare le “orecchie prominenti” o “a sventola”.

Si tratta però di chirurgia plastica invasiva e con un tempo operatorio di due ore circa, gravata da una convalescenza di circa un mese e dolorosa.

Esistono però nuove tecniche e tecnologie che permettono di eliminare tale problematica senza dover necessariamente ricorrere alla chirurgia.

Earfold™

Earfold™ è una sottilissima lastra di nitiol rivestita con oro a 24 carati, così da ridurne la visibilità una volta collocata sottopelle in regione auricolare, in corrispondenza dell’antelice. Il nitiol è una lega a memoria di forma (SMA) composta in percentuali uguali di nichel e titanio, la stessa usata negli stent arteriosi e cardiaci.

Si tratta perciò di un materiale biocompatibile “superelastico”. Questa sua caratteristica gli permette di piegarsi e di essere particolarmente duttile assecondando l’orecchio nei suoi movimenti e dunque lo mantenendolo aderente al capo.

Candidati ideali

La metodica consente di trattare giovani o anche adulti che soffrano di orecchie a sventola o sporgenti, anche asimmetriche, mono o bi-lateralmente.
Durante la prima visita il medico potrà utilizzare una placca simile all’Earfold® per farvi vedere in anteprima il risultato che potrete ottenere.

L’intervento

La seduta avviene in anestesia locale e prevede di eseguire un’incisione di circa 5mm lungo l’elice e di inserire la piccola placca EarFold™ attraverso uno strumento apposito, in prossimità dell’antelice. La lamella in nitiol è arcuata e l’orecchio riposizionato.
La durata dell’intervento Earfold™ è di appena 15-20 minuti (a dispetto della tradizionale otoplastica, che richiede circa due ore), e si conclude applicando pochi punti di sutura riassorbibili.

Rispetto ad altre procedure di correzione, quella con Earfold® garantisce risultati immediati e prevedibili il cui obiettivo è di mantenere una forma pre-impostata del padiglione auricolare.

Risultato

Le orecchie a sventola possono essere conseguenza di due alterazioni di forma: eccesso di cartilagine o alterata forma dell’Antielice. Earfold™ agisce su quest’ultima problematica. Una volta applicata, la placchetta metallica è modellata mediante uno speciale strumento in modo da creare una forma semicircolare con un angolo di curvatura più o meno ampio, a seconda della necessità.
Essendo la placchetta in stretto contatto con la cartilagine dell’Antielice, quest’ultima sarà modificata acquistando una forma del tutto naturale. A tutto ciò consegue una riduzione della distanza tra la parte sporgente dell’orecchio e il capo eliminando o riducendo notevolmente la cosiddetta forma a “sventola”.

Dopo Earfold

Al termine del trattamento è applicato un cerotto di piccole dimensioni a livello della cute trattata. Il ritorno alla vita sociale è immediato. La zona trattata potrà apparire leggermente gonfia per qualche giorno ma ciò varia da paziente a paziente.
Sarà sufficiente mantenere un bendaggio per almeno tre giorni e assumere l’antibiotico prescritto. Durante la convalescenza sarà possibile lavare le orecchie, senza strofinarle, per almeno due settimane. In questo periodo è bene parimenti evitare di indossare orecchini.

Effetti Collaterali

EarFold™ è sicuro perché non spezza le fibre elastiche della cartilagine auricolare; inoltre non richiede particolari bendaggi compressivi dopo l’intervento e le complicazioni del post operatorio risultano molto ridotte, sebbene la zona interessata possa presentarsi leggermente gonfia per qualche giorno. EarFold™ è adatto sia agli adulti che ai bambini con età superiore ai sette anni, sebbene sia più consigliato in età infantile.

VUOI PRENOTARE UNA VISITA O RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI?