PRP/PRGF (Plasma ricco di piastrine)

Ringiovanimento di viso, collo, decolletè e dorso delle mani con i fattori di crescita piastrinici

I Fattori di Crescita Piastrinici sono utilizzati già da anni in chirurgia ortopedica, chirurgia maxillo-facciale, odontostomatologia e oculistica.

Negli ultimi anni, la ricerca ha consentito l’impiego dei fattori di crescita piastrinici (PRGF) anche in medicina estetica per la bio-rivitalizzazione e il ringiovanimento cutaneo. Il plasma ricco di piastrine, detto PRP/PRGF, è un gel biologico che contiene numerosi e importanti fattori di crescita, capaci di stimolare i meccanismi cellulari implicati nella riparazione e nella rigenerazione tissutale.

La PRP è quindi una metodica di medicina rigenerativa che permette di ringiovanire il viso, il collo, il decolleté e il dorso delle mani senza i rischi e i costi della chirurgia plastica. Con la PRP/PRGF abbiamo i benefici di un ringiovanimento del viso senza le problematiche della chirurgia e la necessità di ricovero o convalescenza.

La biorigenerazione cutanea consiste nella stimolazione e riattivazione dei fibroblasti della cute mediante l’infiltrazione, nello spessore del derma, di un gel biologico ad alto contenuto di fattori di crescita piastrinici (PRGF). Dopo il loro inoculo, le piastrine attivate immagazzinano e rilasciano vari fattori di crescita e stimolano l’attivazione delle cellule staminali e delle proteine della pelle. La bio-rigenerazione con PRP/PRGF permette di migliorare l’estetica della pelle e di ottimizzare i parametri fisiologici cutanei. Rappresenta, per le pelli giovani, un trattamento di prevenzione, mentre per le pelli mature un trattamento dell’invecchiamento cutaneo.

Come si esegue la PRP/PRGF

La PRP/PRGF è ottenuta estraendo le piastrine e i loro fattori di crescita mediante un semplice prelievo del sangue, effettuato in ambulatorio. Il sangue prelevato, posto in una provetta, è immediatamente centrifugato e, dopo alcuni minuti, plasma e piastrine sono separati dai globuli rossi e dalle altre cellule del sangue. La parte di plasma ricco di piastrine e fattori di crescita è attivato ed aspirato, pronto per essere iniettato nelle aree del viso che interessa ringiovanire, come la regione perioculare, le guance, il collo o ancora il decolletè o il dorso delle mani.

I fattori di crescita contenuti nel plasma ricco di piastrine stimolano rigenerazione dei tessuti e la produzione di nuovo collagene.

Questa generazione di collagene dona volume e riduce le rughe sottili dando un aspetto più giovane e sano.

Di norma si eseguono tre/quattro trattamenti iniziali, distanziati di circa un mese, seguiti, per il mantenimento, da 1 trattamento ogni 6 mesi.

Indicazioni alla PRP/ PRGF

La PRP in medicina estetica è indicata per:

  • compattare la pelle ed aumentarne il tono
  • migliorare la texture cutanea
  • trattare rughe sottili del volto
  • trattare le rughe perioculari e della palpebra inferiore
  • trattare le rughe del labbro superiore (codice a barre)
  • ringiovanire il collo
  • ringiovanire il decolleté
  • ringiovanire il dorso delle mani
  • trattare smagliature e le cicatrici da acne, in associazione di solito a metodiche laser frazionali

In molti casi la PRP/PRGF è associata alla metodica Nanofat per le cellule staminali o è integrata con acido ialuronico

È necessario un test preliminare?

No, la medicina rigenerativa con PRP e fattori di crescita PRGF non determina reazioni allergiche in quanto usa prodotti estratti dal sangue dello stesso paziente che li riceve.

I risultati della PRP sono immediati?

No. I fattori d crescita stimolano i tessuti a rigenerarsi e le cellule staminali ad attivarsi. I risultati sono visibili in circa sei settimane, a seconda delle condizioni della pelle e delle abitudini di vita. Normalmente si eseguono tre o quattro trattamenti se la pelle è particolarmente invecchiata o segnata.

Durata dei risultati della PRP

Dal momento che la PRP va a stimolare la rigenerazione del collagene, i risultati potranno essere mantenuti a lungo se vi prenderete cura della vostra pelle. Solitamente si esegue una seduta ogni sei mesi per mantenere i risultati acquisiti. Con un trattamento i risultati rimarranno per circa sei mesi, mentre con tre trattamenti, i risultati si manterranno per 18 mesi circa.

È un trattamento doloroso?

La PRP/PRGF è effettuata utilizzando un ago sottilissimo e la cute da trattare è prima raffreddata per diminuire il disagio al minimo e può anche essere prima applicata una crema anestetica.

Dopo il trattamento della PRP

Appena terminata la seduta, sarà possibile vedere qualche piccolo ponfo sulla pelle, come fosse una piccola puntura di zanzara. È possibile sia presente un leggero arrossamento e un po’di fastidio sull’area trattata. Tutti questi sintomi spariranno nel giro di un paio d’ore. Seguite le indicazioni del medico per ottenere risultati migliori e duraturi.

Potrò tornare subito al lavoro?

La maggior parte dei pazienti torna immediatamente al lavoro e alla normale vita sociale.

Il PRP/PRGF è sicuro?

Trattandosi di un prelievo del proprio sangue, non vi è alcun rischio di reazione immunitaria o rigetto verso il PRP/PRGF; inoltre, tutte le fasi del trattamento vengono svolte in condizioni di assoluta sterilità (aghi, siringhe, provette) e il sangue del paziente non viene mai a contatto con l’ambiente.

Il PRP/PRGF è efficace?

Numerosi studi hanno dimostrato che il PRP/PRGF è efficace nei più svariati campi medici:

  • in medicina ricostruttiva, in chirurgia e odontoiatria, i fattori di crescita piastrinici contenuti nel PRP, soprattutto il PRGF, accelerano i tempi di cicatrizzazione delle ferite, stimolano la bio-rigenerazione e rivascolarizzazione dei tessuti, l’angiogenesi, la proliferazione cellulare, la produzione di collagene;
  • in medicina dello sport, come rimedio a infiammazioni muscolo-scheletriche, tendiniti e dolori articolari;
  • in ortopedia, contro fratture, lacerazioni articolari, tendiniti: TGFb, IGF I e II infatti, più di tutti i fattori piastrinici, stimolano la produzione di fibroblasti e osteoblasti, inibendo al tempo stesso gli osteoclasti, che operano il deterioramento dell’osso;
  • in dermatologia e medicina estetica, i fattori piastrinici, l’FGFb in particolare, stimolano la sintesi e rigenerazione del collagene e la replicazione dei fibroblasti, dunque il PRP/PRGF può essere usato come un potente lifting e anti-age contro rughe e inestetismi della pelle, conferendo al viso (e in generale alle zone interessate) una pelle più elastica e tonica.

In breve

  • Anestesia: nessuna
  • Durata: 45 minuti
  • Prelievo di 10-20 cc di sangue e preparazione del PRP (plasma ricco di piastrine)
  • Disinfezione e raffreddamento della superficie cutanea da trattare
  • Ripetute iniezioni del gel piastrinico nello spessore del derma mediante ago sottile

VUOI PRENOTARE UNA VISITA O RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI?